Archivi categoria: società

Estate 1978.

«La tomba: amerei che fosse nella vera terra, con umile segno, che indichi il luogo e inviti a cristiana pietà. Niente monumento per me». Il 6 agosto alle 21.40 muore nella sua residenza di Castelgandolfo per un edema polmonare Paolo … Continua a leggere

Pubblicato in società | Lascia un commento

Estate 1968.

Quella volta ci disse culo. Perché, quando negli spogliatoi dopo la partita senza esito l’arbitro tedesco Tschenscher presenta ai capitani dell’Italia e della Russia, Facchetti e Shesternev, tre monete, una francese, una americana e una spagnola, il terzino azzurro sceglie … Continua a leggere

Pubblicato in società | Lascia un commento