info

Nicotera-2016_febbraiouna volta, qui c’era un testo un po’ presuntuoso e un filo pretenzioso. non l’ho cancellato, perché poi non puoi mai cancellare le cose che sei – e io sono rimasto un po’ presuntuoso e un filo pretenzioso. ma l’ho spostato, più in basso, cerco di gestirlo, ecco.
la mia scrittura, nel tempo, è cambiata. o forse no, si è solo modulata meglio, si è fatta più flessibile, o almeno, ne è capace.
in questo blog – se il termine è esatto – raccolgo tutte le cose che scrivo, pezzulli, pezzi, o saggi, se preferite, e che prima condividevo su un altro sito. dovrebbe, la scrittura, riflettere i tuoi pensieri – non, come sei -, e questo è vero. forse, prima avevo pensieri più densi e più opachi. ora sono più rarefatti e più trasparenti. i pensieri, forse, col tempo si diradano. come i capelli. d’altronde, anche io mi sono diradato.

lanfranco caminiti, siciliano, meridionalista, scrive articoli, storie e saggi. Vive appartato, va a letto presto e si alza prima che il gallo canti. Ora. Prima, almeno fino al Settantasette, un secolo fa, si sentiva un insorto a tempo pieno, un comunardo. Ha collaborato saltuariamente con i quotidiani: «il manifesto», «Liberazione», «l’Unità» e il settimanale «Carta». Poi, con più regolarità per il settimanale «gli Altri», per le «cronache de Il Garantista», e ora per il quotidiano «il dubbio». Ha curato l’edizione di alcuni Cd-rom di attualità storica, sul 1977, sul caso Moro, sui fatti di Genova del 2001, e anche serie di Cd-rom per «la Repubblica» e l’Istituto Luce. Ha pubblicato saggi per le riviste «Luogo comune», «DeriveApprodi», «global», «Leggendaria», altre, e libri come autore o co-autore per le case editrici Baldini Dalai Castoldi, Castelvecchi, DeriveApprodi, Feltrinelli, manifestolibri, Laterza, Lozzi. È stato tra i fondatori della casa editrice DeriveApprodi. Tra il 2003 e il 2004 è stato direttore della rivista mensile «accattone – cronache romane» e tra il 2006 e il 2007 de «il maleppeggio – storie di lavori». I suoi scritti – fino al 2013, il resto è qui – sono archiviati su http://ambaradam.altervista.org.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...